Archivi tag: videomessaggio

Anatomia d’una fine (sottotitolo: non vendere mai la pelle dell’orso prima d’averlo ammazzato…)

Le rughe…

Le mani, che tremano e toccano il cuore ormai fermo,
la destra, che punta l’utente assonnato e lo sprona: “Ti voglio!  Su vieni!”.
Gli zigomi -pieni di biacca e cerone- puntuti ed osceni nel loro vecchiume…

L’antica balena che muove a pieta’ l’arpione dell’Achab, o a schifo (chissa’?),
E la testa, perdio!: i capelli che sembrano veri ma sono dipinti, le orecchie (due plinti
di rara bruttezza), le gote ripiene d’ovatta e cotenna…

E mille milioni di Alfani e Brunetti che ancora gli credono!
Le foto, gli articoli (carta ed inchiostro) sprecati a rincorrere ancora quell’osso
tirato alla gente in attesa del pane…

E rane, che gracidano liete del bove la morte, e s’accorgon di niente
che l’IMU e’ levata, e l’IVA non cresce
e vedrai che la mummia di nuovo ci riesce
a togliersi da dosso dell’onta l’afrore
del lodo imbrodato da nostro signore dell’audience perfetta:
messaggio, massaggio e partita in diretta del diavolo a strisce
che gente lo chiede!

La sera sia lieve al reo non confesso che strepita e sbava dal solito posto:
lo schermo appannato di vent’anni fa
quando era piu’ giovane e grasso meta’
ma non meno scaltro, ne’ un ette piu’ onesto

Ma non regge botta, l’omino di gesso:
arriva alla fine col fiatone grosso
sparando le solite, trite cazzate che piacciono tanto alle dame imbiancate.

Sara’ la stagione, saranno gli affanni, sara’ la continua grangnuola degli anni
che cadono addosso persino all’omino, ma ieri l’ho visto calare un pochino…

Vai, forse ci siamo!
S’e’ spento nel viso!

Non pare lo stesso, il signor Berlusconi:
nel duemila e trentotto ce lo leviamo dai coglioni!

Barney (?)