Archivi tag: il fogliaccio

Strategie discordanti

Qualche giorno fa m’e’ capitata per le mani una copia del “Fogliaccio“, mensile quindicinale pisano di annunci gratuiti compro-vendo-regalo che -nella parte “Per lei – per lui”- non delude mai.

La crisi che attanaglia il paese ha pero’ lasciato il segno anche sulla rubrica dei cuori solitari del Fogliaccio, perche’ gli annunci sono sempre piu’ rari, e sempre meno divertenti.

Pero’ a volte qualcosa di valido si trova:

fogliaccio

Lascio i numeri perche’ lo scopo degli annunci e’ annunciarsi, perlappunto, e farsi trovare.

Prima di passare a “Per lui” e “Per lei”, soffermatevi anche sull’annuncio precedente, che offre servizi di stiratura a casa propria, a ore, solo a donne. Che messa cosi’ non e’ chiarissima come cosa…

Ma andiamo al clou: “Per lei”. Il primo annuncio e’ un classico del “conosciamoci, poi si vedra’”, e infatti finisce cosi’: con la leggera consapevolezza che solo una enorme botta di culo potrebbe far trovare al cinquattaquattrenne longilineo l’anima gemella sul Fogliaccio, pero’ non si sa mai e guai a perdere tempo.

I due annunci successivi sono fantastici, perche’ vengono da una persona sola (a meno che non siano due gemelli con lo stesso cellulare :-)). La persona prima si presenta come nipote di un ricco industriale (non so se mi spiego…), e vorrebbe una “bella fidanzata”. Sotto invece si va sullo spicciolo: cercasi una donna massimo 35 anni che la dia senza farsi troppi problemi. Anzi, che sia proprio decisa a darla via al 35enne, che presumiamo essere sempre il nipote del ricco industriale. Il quale si cerca nella stessa pagina fidanzata e ganza.

Astenersi perditempo, si SMS, chi ci vuole provare si faccia avanti, e chiami. Dopo tutto e’ nipote a suo nonno :-).

Di certo non chiamera’ la signora di mezza eta’ che cerca una relazione finalizzata alla convivenza, non una botta e via.

 

Barney

 

Il genio… Cosa e’ il genio?

Come probabilmente ho gia’ scritto trentasei volte, e’ fantasia, intuizione, decisione e velocita’ d’esecuzione:

Oggi mi sono imbattuto nel genio.

S’annidava nelle ultime pagine di un giornale gratuito, di quelli che si chiamano “free press” per fare il verso agli anglosassoni che son sempre piu’ fighi di noi in tutto, ma non nelle zingarate. Il giornale in questione e’ “Il Fogliaccio“, che a Pisa raccoglie da anni annunci -gratuiti o a pagamento a seconda della tipologia e delle dimensioni dell’annuncio stesso- per scambiare, vendere o comperare qualsiasi cosa.

E -ovviamente- per cercare l’anima gemella. Le sezioni “Per lei” e “Per lui” sono una lettura standard del dopo pranzo lavorativo, e oggi abbiamo rischiato di strozzarci alla lettura di questo capolavoro, che vi prego di guardare solo di sfuggita, poi ci tornate:

ImmagineLa sezione “Per lei” parte con il classico giovanotto dotato di scannatoio che probabilmente s’e’ rotto le balle di puttane e travestiti dell’Aurelia, e tenta il colpaccio dell’annuncio sulla free press per ottenere free sex. Ampio ventaglio di eta’ (da venti a trentacinque, ma io fossi in lui amplierei notevolmente la forbice…), e chiusura col classico “posso ospitare”, seguita da numero di cellulare privato.

A seguire, un settantacinquenne ancora vivo con tanti hobbies in cerca di una coetanea ancora viva con altrettanti hobbies magari complementari, e un trentaquattrenne alto e moro, sportivo e dinamico che non si capisce come mai allora stia a mendicare una ragazza semplice semplice sul Fogliaccio.

E poi, al primo posto degli annunci “Per lui“, c’e’ lei, Marina Puppi. Enjoy Marina fino in fondo…

Copia elettronica testimoniale qui.

 

Barney