Archivi tag: God_2.0

Un milione di nuovi posti di lavoro, in Catalogna (o Andalusia)

Media_httpestaticosel_tsthd

La crisi morde dappertutto, e soprattutto in Spagna dove la disoccupazione ha raggiunto livelli da paura. I giovani non trovano lavoro, e allora si muove la Chiesa Cattolica (TM e Copyright), che coglie la palla al balzo e piglia due piccioni con una fava (no pun intended, lo giuro su dio!).

Quello che vedete sopra e’ lo spot di reclutamento preti della Conferenza Episcopale Spagnola. Lo slogan e’ “Non ti prometto tanti soldi, ma un posto fisso”. Cioe’: se vieni in Seminario, un lavoro anche malpagato da prete lo rimedi anche tu.
Fantastico, no?

A quando spot simili per posti vacanti da Maria Maddalena?

 

ADDENDUM: Dovereoso hat trick per F. C., l’ex collega che mi ha segnalato la notizia dalla sua nuova patria, la Spagna perlappunto.

Barney

Matthieu Barrère

Media_httpapiningcomf_gzmlj

Una sintesi perfetta.

Barney

Creazionisti Vs. Evoluzionisti

Media_httpiimgurcom5b_hvshj

Discutere con un creazionista è come lottare nel fango con un maiale: dopo un po’ ti accorgi che il maiale si sta divertendo. Tu invece ne esci sporco e stanco.

Barney

Barney Vs. Geova 3 – 0

Epic-fail-prophecy-fail

Ieri sera ho avuto l’ennesima visita a domicilio dei Testimoni di Geova. Si sono introdotti in casa a semi tradimento, approfittando del fatto che han suonato alle 19.10 e io pensavo fosse mio figlio. Ho aperto senza nemmen chiedere, e dopo un minuto mi sono visto arrivare su la classica coppia “signore distinto sui sessanta – ragazza diciottenne”, che si sono giustificati dicendo che Mrs. Panofsky aveva detto loro di tornare quando c’ero io…

Bene, li ho fatti entrare e ho premesso che la mia visione del mondo era abbastanza meccanicistica per formazione e per esperienza personale. Il signore di mezza eta’, l’unico che in tutta la visita ha aperto bocca, ha fatto una risata convinta, e ha spalato la prima badilata di terra della sua fossa: “Ah, quindi lei crede nell’evoluzione?

Beh, dopo avergli fatto notare che se qualcuno credeva in qualcosa quello era sicuramente lui -io al limite avallavo una teoria scientifica-, ho rapidamente conquistato un paio di centinaia di chilomentri di territorio nemico piantando in mezzo al salotto di casa mia la laurea in Scienze Biologiche e il dottorato di ricerca in Neuroscienze. Non lo faccio mai, ma quando ci vuole ci vuole…

Il signore di mezza eta’ non s’e’ dato per vinto. Ha tirato fuori la solita storiella della casa fatta da un creatore, e allora chi ha creato il creatore?

Boh? Rispondo io. C’e’ bisogno di un creatore? Perche’?

Certo, dice lui. Mica crederai che la vita sia nata da sola!

Beh, non e’ questione di credere, ribatto. E’ possibile -bada bene: POSSIBILE– che la vita sia il risultato di combinazioni casuali di pressione, temperatura, energia, raggi UV e culo? Si, certo. Si puo’ simulare la cosa, e il processo funziona. Poi, c’e’ pure la possibilita’ che molecole organiche si siano formate nelle comete… Insomma: il creatore puo’ anche non esserci, no?

Si, si. Pero’… I fossili! I fossili secondo te provano che ci sia stata evoluzione, eh? Invece non provano niente!

Mah, dico io. I fossili sono la prova che sono esistiti animali che adesso non esistono piu’, alcuni simili a quelli attuali. Si puo’ ragionevolmente pensare che da quelli che non ci sono piu’ si siano evoluti quelli di adesso, no? Come noi che ci siamo evoluti dalle scimmie. Senza considerare le enormi somiglianze genetiche!

E poi, (gli faccio cambiando discorso) non pensa che sia strano affidarsi cosi’ ciecamente ad un libro (la Bibbia) che secondo voi ha tutte le risposte a tutte le domande?

Qua il mio interlocutore ha sfogliato una -devo dire- bella edizione della Bibbia, molto usata e molto sottolineata. Alla ricerca di un passo che non ha trovato. Nel frattempo io sostenevo che allora, libro fondamentale per libro fondamentale, era meglio e sicuramente piu’ divertente la “Guida galattica per gli autostoppisti”. Che tra l’altro possiede la risposta alla domanda fondamentale (che e’ ovviamente “42”), e un bellissimo pulsante rosso “Don’t panic!” da pigiare in caso di estremo pericolo. Ha la Bibbia queste due features fondamentali? Eh?

La mia affermazione deve averlo abbastanza colpito, ma mai quanto la successiva. Tornati a parlare di evoluzione o creazione, il signore di mezza eta’ ha sostenuto che l’uomo e’ il vertice del processo di creazione delle specie viventi, che dopo di lui si e’ arrestato.

L’affermazione e’ costata al mio ospite il game, il set e quindi il match: e’ stato facile per me invocare, a quel punto, la superiorita’ del batterio della Sifilide rispetto all’uomo, e quindi dimostrare come Treponema pallidum sia il vertice del processo creativo di Geova.

Non dovrebbe stupire nessuno il fatto che i due testimoni si siano diretti verso l’uscita senza nemmeno lasciarmi la classica copia omaggio di “La Torre di Guardia”. Probabilmente si saran diretti ad una struttura dove disintossicarsi e disinfettarsi dopo l’inopinata ed incauta visita a casa Panofsky. 

Credo che per un paio di mesi staremo tranquilli. Poi, manderanno altri due sacrificabili, e la storia si ripetera’…

 

Barney

Citando Andrea

Media_httpmakkoxitwpc_ttngi

Pazienza, ovviamente.

Bravo Makkox, e link alla tavola di Paz che ha sicuramente ispirato questa qua: http://28.media.tumblr.com/tumblr_lkfax65o8d1qz9my9o1_400.jpg

Barney

Creazionisti Vs Prodotto Interno Lordo

Media_httpscienceblog_ruunr

Soldi e scienza a confronto in un grafico troppo complesso per un leghista medio, e infatti c’e’ lo spiegone a lato. In soldoni: quanto piu’ uno crede nei draghi, nella Creazione e nelle vergini, tanto meno guadagna.

Barney

Altezze [in prospettiva]

Media_httpimgsxkcdcom_mbihg

Qualche giorno fa e’ stata pubblicata da qualche testata specializzata, in sessantatreesima pagina -dopo i necrologi- e in corpo 8, la notizia che il Voyager I sta arrivando ai limiti del sistema solare, a quella che si chiama Eliopausa.

Tradotto in chilometri, fanno un po’ piu’ di diciassette MILIARDI da qui.

Una distanza che appare enorme, detta cosi’.
Ma la sonda partita nel 1977 -e ancora incredibilmente funzionante- e’ a meno di sedici ore-luce da noi: molto piu’ degli otto minuti che separano un raggio di Sole dalla Terra, o del secondo e qualcosa che ci mette un fotone per arrivare sulla Luna…

Ma quattro anni luce piu’ vicina a noi della piu’ vicina stella, che e’ Alpha Centauri, distante dalla Terra per l’appunto quattro anni-luce.

Tutto questo per dire che siamo veramente una cacchina di mosca nell’Universo, e se -di nuovo- dico ai non addetti ai lavori che la Stazione Spaziale Internazionale orbita a 380 km da noi, spero che le proporzioni siano chiare: da qua a Parigi son solo 840 km in linea d’aria.

 

Ah, sono particolarmente vicino a Randall in questo periodo per quel che sta passando la sua fidanzata. Non posso che fargli tutti gli auguri possibili, e dirgli che lei ce la puo’ fare (leggete il post di oggi sul blog di xkcd, e capirete).

Barney