Archivi tag: Agorà

Il sabato del villaggio in biblioteca

Ieri mattina, sabato, sono andato a restituire un libro in biblioteca. Era “Dalia nera” di James Ellroy, che volevo rileggere e che a casa non trovavo, ma questo ci interessa poco. La biblioteca civica di Lucca e’ in un ex-convento a pochi passi da casa, il chiostro interno in una giornata di sole appare cosi’:

Immagine

Ma come sempre divago.

Ordunque: riconsegnato il libro decido di farmi un giro nella biblioteca, che ospita pure una fornita emeroteca sempre gremita di lettori a sbafo. In emeroteca mi fermo per leggere a sbafo qualche quotidiano che non ho mai occasione di sfogliare. Inizio con il Fatto Quotidiano, che pero’ e’ oramai RadioGrillo: illeggibile se non sei un cinquestelle. Mi butto quindi su quel che’ e’ rimasto, Il Giornale e Libero. Opto per Libero (la colazione leggera e il fatto che comunque il pezzettino in prima pagina lo scrive Facci mi facilitano la scelta), e non me ne pento: il quotidiano diretto da chissa’ chi ieri era una vera raccolta di perle di giornalismo di transavanguardia. Ecco un po’ di articoli a caso indegnamente ritratti da me medesimo in qualita’ nordcoreana:

Gli articoli sono veramente esilaranti, dai titoli si capisce il livello del contenuto.

Prima di uscire mi sono imbattuto in un’altra perla: il Dizionario omeopatico d’urgenza, che pare un ossimoro ma tant’e’…

IMAGE00125… e nella voce del Dizionario che spiega come curare gli aspiranti suicidi:

IMAGE00128Si legge malissimo, ma in sostanza dice che si deve attendere il medico e nel frattempo seguire i consigli per la cura della malinconia. Spero sia contemplato l’uso di alcoolici o altre droghe leggere perche’ altrimenti la vedo dura…

Ora che ci penso, forse e’ per la lettura della voce sui suicidi che la sera sono poi andato a vedere “Non buttiamoci giu'”? 🙂

Barney