what-if xkcd: Flood Death Valley

Ogni tanto Randall risponde ancora alle domande pazze che gli vengono poste. Risponde alla sua maniera, e arrivati alla fine del pezzo si e’ imparato qualcosa di nuovo, sempre. E spesso divertendosi.

Il quesito di oggi e’ questo:

“Visto che la Valle della Morte e’ sotto il livello del mare, o non si potrebbe fare un bel canalone fino all’Oceano Pacifico, e riempirlo d’acqua?”

La risposta iniziale (per chi vuole subito il risultato e non ha tempo in sottigliezze) e’:

“Certo! Possiamo fare quel che vogliamo. Non dovremmo farlo pero’, perche’ verrebbe fuori uno schifo”

Una persona un minimo curiosa a questo punto vorra’ sapere non solo come fare, ma anche perche’ il risultato sarebbe un troiaio immondo. E Randall ce lo spiega, ovviamente.

deathsea

Parte descrivendo la Death Valley, e quanto caldo faccia li’. Con disquisizioni su quale sia il posto piu’ caldo del mondo, misure sbagliate, riconteggi e infine dichiarazione che si: nella Death Valley si sono superati i 53° C almeno 4 volte da quando si misura seriamente la temperatura, e quindi e’ il luogo piu’ caldo del mondo.

L’idea di farla diventare un lago interno e’ poi approcciata sia descrivendo il tragitto del canale (che dovrebbe passare per Zzyzx, posto reale e impronunciabile), e che se fosse largo 100 metri e profondo 20 ci metterebbe mesi a riempire il deserto.

Poi che succederebbe? Randall ce lo spiega raccontando la storia del Salton Sea, in California. Storia che non conoscevo, ma che finisce con un enorme ammasso di liquami puzzolenti e velenosi.

What-if xkcd (che esiste anche come libro, e da poco esiste pure in italiano) sarebbe un ottimo libro di testo, insomma. Proprio per questo non sara’ mai adottato da una scuola italiana. Poi e’ anche a fumetti, quindi non puo’ essere serio, no?

 

Barney

Annunci

7 pensieri su “what-if xkcd: Flood Death Valley

      1. blogdibarbara

        Mi ricordo un tizio al programma di Enzo Tortora che ha presentato una sua geniale idea per portare acqua al nostro meridione che ne è così carente: basta far partire un canale dal Po e farlo andare giù fino all’estremo sud. Quando Tortora gli ha fatto cortesemente notare che la carta geografica appesa a un chiodo va dall’alto in basso e se metti una cosa in alto quella scivola giù, ma l’Italia vera sta distesa, e le cose non rotolano giù, è rimasto lì come un imbecille.

        Mi piace

  1. ijk_ijk

    L’idea di riempire le depressioni con acque marine canalizzate non è nuova. La domanda sul perchè risulta di difficile risposta. Tendenzialmente dove c’è acqua c’è vita e le depressioni sono sempre in aree desertiche quindi si tratta di rivitalizzare dei deserti. Randal fa notare che tanta vita poi non si porterebbe in questo modo dato l’elevato tasso di evaporazione. Sulla death vallei sono perplesso, ma sulla depressione di Qattare in egitto voterei a favore. Si fanno tante e tali sciocchezze in giro per il mondo per scopi molto meno nobili che varrebbe la pena di provare anche solo per vedere cosa succederebbe veramente. https://en.wikipedia.org/wiki/Qattara_Depression_Project

    Mi piace

    Rispondi
    1. blogdibarbara

      In Israele il deserto è intensamente coltivato, ovviamente non portandoci acqua dall’esterno coi canali, ma scavando pozzi, che se si scava a sufficienza l’acqua si trova sempre, allestendo liman, riciclando l’85% delle acque reflue (al secondo posto al mondo per il recupero delle acque reflue c’è Singapore, col 35%, giusto per dare un’dea), e con altre tecniche, ma certamente non trasportando un ambiente in un altro.

      Mi piace

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...