Le sette piaghe della societa’ moderna: i rollinz

Ma a che cazzo servono, questi pupazzetti orribili che fino all’altro giorno ti davano “in regalo” all’Esselunga ogni venticinque Euro di spesa?

Ecco una delle millanta collezioni complete che i miei colleghi hanno accumulato con la scusa di figli piccoli o di pargoli che prima o poi verranno:

rollalo

Sono obiettivamente orrendi, raccolti in una “astronave” di  cartone che dovrebbe essere la Millennium Falcon, e nella quale si suggeriscono usi ludici del tutto improbabili, tipo “la corsa attorno all’astronave”, a colpi di nocchini[1], o una lotta a chi casca in terra prima, sempre a nocchinate. Orripilante, quasi quanto i rollinz stessi.

Eppure, da settimane c’e’ la febbre di questi butt plug, e posso capire mia figlia che se li scambia con gli amici in classe (spero senza secondi fini :-O), ma il resto del mondo, diciamo gli adulti, proprio no. Addirittura ci sono commerci di questa merda rollinz su Ebay, a prezzi variabili e stupefacenti se si pensa che sono “omaggi” sugli acquisti.

E’ un’ulteriore prova di quanto in basso la societa’ dei consumi sia arrivata: la corsa a chi spende di piu’ per accaparrarsi in omaggio il pupazzetto del cazzo, lo scambio dei doppioni che neanche quando quarant’anni fa ero alle scuole elementari e si commerciavano le figurine o le biglie (si, ma allora avevo dieci anni…), la richiesta quasi pietosa di doppioni ai colleghi (“che, ce l’hai Obi Wan Kenobi giovane? Se me lo dai ti porto Boba Fett!”), il tutto per un prodotto che fa davvero schifo al majale.

E poi da piccolo io mai mi sarei sognato di chiedere a mio padre si mi trovava la figurina “x” del giocatore del Novara, o la biglia marmorizzata. Sarebbe stata una umiliazione solo il pensarci, senza considerare che i nostri padri avevano vaga contezza dell’esistenza delle figurine e delle bilie, pensavano ad altro. Se ci fossimo azzardati a chiedere la figurina di Benetti ai nostri padri, sospetto che la cosa migliore che ci sarebbe potuta capitare era il salto della cena. La piu’ probabile una visita dal medico generico, per vedere se s’era in salute. Soprattutto mentale.

Mah, mi pare l’ennesimo segno che stiamo andando verso una societa’ neotenica, basata sulla fuffa e sul commercio della fuffa… E sulla vendita di tutto il vendibile, meglio se in regalo c’e’ una bella collezione di butt plug rollinz.

 

[1] il nocchino e’ il colpo di dito in genere dato con l’indice che viene fatto scattare a molla dopo averlo unito al pollice. A Subbuteo, invece, il nocchino si puo’ dare solo con l’unghia dell’indice o del medio, ma senza usare il pollice come molla, equivarrebbe al rullare a biliardino e non si fa. Mai.

 

Barney

 

Annunci

7 pensieri su “Le sette piaghe della societa’ moderna: i rollinz

      1. blogdibarbara

        Saranno di quelli che dicono che l’importante è essere giovani dentro (che poi volendo anch’io mi sentirei tanto giovane dentro; il problema è che la mia artrosi da quell’orecchio proprio non ci vuole sentire).

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...