Still life with black shoe

C’era anche l’altra, anche lei senza stringhe, qualche traversina piu’ in la’.

stilllifeshoe

E c’erano pure i calzini: uno si intravede nella foto, l’altro forse -ma no lo ricordo- era vicino alla seconda scarpa.

La colonna sonora potrebbe essere Elvis che canta “Blue suede shoes“, ma mi sembrava una scelta davvero scontata. Allora ho pensato a un pezzo shoegaze, che letteralmente sta per guardarsi i piedi (mentre pesti su distorsore e compressore), e che vede i My Bloody Valentine come unico gruppo che ha un minimo di riconoscimento anche da noi.

A me lo shoegaze rilassa molto, spesso uso i MBV come colonna sonora per quando lavoro perche’ non ti impedisce di pensare: ti mette un po’ di ovatta nel cervello, quanto basta per tagliare fuori i rumori di fondo e farti concentrare su quel che devi fare.

Provate, magari funziona anche con voi…

Ah, questi non sono i MBV 🙂

 

Barney

Annunci

Un pensiero su “Still life with black shoe

  1. Pingback: Still life with brown shoe | BarneyPanofsky

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...