Joe Formaggio e’ uscito di testa

Albettone.

Dove stracazzo e’, Albettone?

In provincia di Vicenza, pare. 2500 abitanti, che alle scorse elezioni amministrative non han trovato di meglio che eleggere a sindaco un tizio dal nome adèspoto (cit. Camillo Langone) e dal cognome edùle: Joe Formaggio.

Giuro che la prima volta che ne ho sentito parlare credevo fosse un nickname, che quello vero fosse Giuseppe Prosciutto. Invece e’ proprio il suo, di nomi. E non e’ certo il peggiore dei problemi che si ritrova addosso, il tizio. E’ esponente di una lista civica, appoggiata da Lega Nord e Fratelli d’Italia, ed e’ diventato famoso per le sue teorie (overstatement) su rom, immigrati e omosessuali.

Gia’ ad aprile di quest’anno s’e’ prodotto in questo numero da circo Barnum (audio disponibile sopra l’articolo), obiettivi diretti gli zingari che -nel suo comune- non possono entrare. Il suo e’ un comune deromizzato.

nomadi

Copyright Il SecoloXIX. Il sindaco e’ quello vestito di nero; da non confondersi col cartello, che si candida alle prossime comunali.

Come se potesse esserci una legge che -lombrosianamente- impedisce a cialtroni con la faccia da Joe Salsiccia di pascolare liberi per le nostre strade. Per fortuna di Joe cio’ non e’ possibile, e non e’ possibile neanche impedire a chicchessia di transitare per le strade di Albettone.

Per fugare qualsiasi dubbio sul suo stato mentale, sabato scorso il genio Joe Cassoeula ha esternato sulle coppie omosessuali: andrebbero -secondo lui- tassate, perche’ non fanno razza. Non procreano, e quindi non contribuiscono ne’ a fornire carne da cannone alle sconquassate casse dell’INPS, ne’ ad arginare con il loro numero l’ondata di extracomunitari e rom che ci assalta ogni giorno.

Geniale, non trovate? E mi sembra strano che questo Nobel in pectore per la politica, l’economia e la pace non abbia esteso il concetto: tassiamo allora anche le coppie eterosessuali che non hanno figli, soprattutto se non li hanno per scelta.

Quelli che non li hanno perche’ non li possono avere li tassiamo, ma meno: la volonta’ ce la mettono, sara’ il dio Po che impedisce loro di figliare. Pero’ tassiamo anche loro, per lo stesso motivo delle coppie omosessuali.

Ma allora i preti? Le suore? I single? Tassiamo tutti no?

O no?

Oppure, secondo Joe la Cima van tassati solo i froci, gli invertiti, i culi, i busoni?

E le lesbiche? Tassa doppia: due uteri in un colpo solo levati al dovere della procreazione!

Per evitare slogature di motoneuroni, evitero’ di suggerire al Joe Banana che una soluzione potrebbe essere lasciare che gli omosessuali adottino bambini, o che possano accedere a programmi di fecondazione eterologa. Anche se mi par di capire il problema non e’ tanto che gli omosessuali non fanno figli, quanto che sono finocchi.

Come gli extracomunitari: spesso sono negri e puzzano, e al premio Lombroso per la faccia piu’ intelligente della Padania questo -come la liberta’ sessuale- non deve piacere moltissimo.

Beh, so che stara’ tranquillo anche se gli dico che a me e’ lui che fa paura. Con o senza fucile in mano, anche se senza spara solo cazzate, che non fanno male come i pallettoni.

Joe Formaggio: la rana dalla bocca larga.

(pero’ un John Frusciante per chiudere il pezzo e dare un -mezzo- senso al titolo ci vuole…)

Barney

Annunci

4 pensieri su “Joe Formaggio e’ uscito di testa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...