Filosofia da muro #3

Questa scritta e’ come troncata a meta’:

IMAGE00128Il minuscolo punto interrogativo alla fine e’ certamente un’aggiunta postuma di mano diversa da quella che teneva la bomboletta, come se l’autore fosse stato sorpreso dai vigili urbani nella sua operazione di vandalismo artistico e se l’anomino finisseur avesse cercato di capire come terminare il tutto.

Quel punto a mezz’aria avrebbe potuto essere l’inizio di una lettera e quindi di una parola, o il primo di tre puntini di sospensione, certo la sua trasformazione in segno di domanda non ci sta male, ma e’ qualcosa che secondo me chi ha iniziato l’opera non aveva in mente.

Ma tutto sommato anche cosi’ ha un senso.

Barney

Annunci

2 pensieri su “Filosofia da muro #3

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...