Filosofia da muro

Un altro post che potrebbe diventare rubrica irregolare: i graffiti sui muri che spandono saggezza popolare, odio, amore o nichilismo a seconda dei casi e della mano che li ha vergati.

Questo qua mi piace perche’ e’ scritto con bomboletta color oro, perche’ la stessa mano ha vergato un altro graffito proprio di fronte che magari vi faro’ vedere poi, e infine perche’ va parzialmente a sovrapporsi ad una scritta (questa era in nero) che e’ stata cancellata (o meglio: che hanno tentato di cancellare) solo un paio di settimane fa, e che faceva cosi’:

Se gratis non e’ lavoro

Ecco qua la perla odierna, diretta citazione dal “Barone Rampante”:

IMAGE00117

La colonna sonora e’ per forza “Comfortably numb”, da “The Wall”.

Barney

Annunci

Un pensiero su “Filosofia da muro

  1. niarb

    No no no, fanne una rubrica regolare! Raccogli la saggezza muraria, ma occhio ad avere parecchio spazio!

    P.S. Grande concerto quello di Roger. C’ero anch’io (a Padova, ma c’ero).

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...