Il rap della disoccupazione

Questo post rap di AfterFindus cade a fagiUolo proprio il giorno della manifestazione d’aa Cigielle. Bello!

afterfindus

(Rap moderato, del tipo “tum-cha, tu-tum tum cha”. Ruotare di 180 gradi il berretto prima di cominciare)


Oggi vi vorrei parlare di disoccupazione
Che così mi metto in pari con la televisione
Che quando tu l’accendi, o apri un giornale
C’è sempre qualche gufo che dice che va male.

C’è chi perde il lavoro, e in questo caso è un dramma,
Se chi perde il lavoro è anzianotto o babbo o mamma
Ma quello che sul serio mi fa sversare bile
È quando si sproloquia del problema giovanile.

Perché tutta questa gente che si straccia le vesti
E che dice che in Italia non ha senso che ci resti
Ai ragazzi di sicuro non fa un gran favore
(Anzi se fosse Bin Laden si direbbe “fa terrore”).

Invece gli editorialisti e anche il telegiornale
Pare proprio che ci godano a farsi (e farci) male
E a ripetere instancabili come un…

View original post 522 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...