Gang Bang a lore

Il titolo mi assicurera’ tonnellate di visite, la gGente solo sesso cerca su internet 🙂

Invece, metto solo alcune indegne foto da Bangalore e qualche breve nota.

Prima di tutto, il casino: le strade (un incrocio tra una mulattiera asfaltata e un torrente di montagna) sono stracolme di auto, moto guidate da personaggi con caschi improbabili e -in quantita’ biblica- riscio’ a motore che fanno i taxi a 40 all’ora in un posto dove ogni semaforo e’ una partenza di un GP. Questo comporta che il pilota di qualsiasi mezzo di trasporto a Bangalore inizi a suonare il clacson ancor prima di avere avviato la macchina. La stanza del mio hotel da sulla strada, dal quarto piano, e il concerto e’ continuo. Non ci credete? Ecco un video fatto appositamente oggi per tutti i miscredenti 😛

Poi, ovviamente, le mucche e le capre in giro libere, la quantita’ incredibile di nibbi ed altri rapaci che volano in continuazione sulle case, e l’ancora piu’ impressionante quantita’ di libellule: qua gli sciami son fatti di libellule, non di mosche o zanzare (pure presenti e ben disposte a succhiar sangue dal primo che capita).

Infine, la birreria Arbor Brewing, succursale indiana direttamente da Ann Arbor, e in grado di sfornare otto differenti tipi di birra artigianale non male. Non a livello di Lagunitas, ma mai avrei pensato di poter bere roba simile quaggiu’. Se capitate da queste parti, il luogo vale la visita senza alcuna discussione.

Ah, le foto. Eccole 😛

[vedo che le immagini non sono a risoluzione piena. Devo mettere per forza quella del loft 38. Enjoy, ovvia:

Ingrandite per favore e leggete tutto. E' il regolamento del Loft 38, vicino al nostro albergo. Un night in cui NON PUOI fare NULLA. Non dico baciare le ballerine, ma neanche portare un'arma da fuoco! Eccheccazzo!!

Ingrandite per favore e leggete tutto. E’ il regolamento del Loft 38, vicino al nostro albergo. Un night in cui NON PUOI fare NULLA. Non dico baciare le ballerine, ma neanche portare un’arma da fuoco! Eccheccazzo!!

Barney

Annunci

9 pensieri su “Gang Bang a lore

      1. blogdibarbara

        Il post faceva parte di una serie di racconti sulla mia esperienza somala, e ho disseminato i racconti di immagini, a volte coerenti col testo e a volte no. Questa è una delle volte no (se per caso avessi intenzione di insinuare che la foto è storta, ti sbagli: era storto il mare).

        Mi piace

  1. menade

    eppure mi risulta che il pianeta che ospita loro e noi, sia lo stesso…
    o forse…
    forse…
    sarà che lo dimentichiamo?
    sarà che la diversità ci fa sognare solo se vista con i piedi ben piantati nelle nostre case?
    considerazioni random.

    mi piace come ci porti il tuo viaggio 🙂

    fai gli ossequi alle mucche che fanno lo struscio per me!!

    ciao 😉

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...