Lettera aperta “R”, di Barney

La mia interpretazione della lettera aperta su Cartaresistente…

R_CRT

Lettera a R., S. e G. sull’esistenza (ovvero: la vita, l’universo e tutto quanto)
di Giovanni aka Barney


Perché esistiamo?
Come mai organismi viventi che fondano la loro esistenza su semplici molecole basate sul carbonio si sono evoluti su uno sperduto pianeta di un piccolo sistema solare, in uno dei bracci laterali della Via Lattea?
Perché la nostra vita ha un termine cosi’ definitivo ed a prima vista entropicamente irreversibile come la morte?

Senza stare a scomodare “Pensiero Profondo”, proverei a rispondere io. Anche perché mi son preso il compito di scrivervi questa lettera aperta, così da potere un giorno alzarmi fieramente in piedi dinnanzi a chiunque mi chiedera’ “Cosa hai fatto, tu, di notevole nella tua vita?”, e rispondere senza alcun problema ed anzi con un certo orgoglio “Ho spiegato l’esistenza ai miei figli”.

Bene, iniziamo.
Si nasce quasi sempre per caso, nel senso che la combinazione di geni…

View original post 522 altre parole

Annunci

5 pensieri su “Lettera aperta “R”, di Barney

      1. blogdibarbara

        Ah, eri tu quello della pubblicità che diceva io ce l’ho profumato! Il pezzo originale è un pdf messo in rete da radio Maria con la trascrizione di una trasmissione. Ne ho anche uno in cui si dimostra che il risorgimento italiano è opera dell’Anticristo. Da un’altra parte invece ho letto che hanno detto che la madonna era sì nata ebrea, ma poi quando è nato Gesù si è convertita al cattolicesimo, che magari tu peccatore miscredente ignorante credevi che si era fatta luterana e invece no, cattolica è diventata. E poi c’è il tipo del blog di cui ho raccontato l’altro giorno, quello delle apparizioni della madonna, che ha raccontato di una drammatica telefonata sempre a radio Maria di una povera ragazza che lavora in un posto in cui sono tutti finocchi, ma proprio tutti tutti, e si danno un gran da fare per convincerla a diventare finocchia anche lei ma lei, cattolica dalla fede granitica e dalla morale integerrima, resiste strenuamente e allora loro le stanno rendendo la vita impossibile. Ma tanto poi quelli vanno tutti all’inferno, tiè.

        Mi piace

      2. blogdibarbara

        I buoni cristiani non si divertono: pregano e fanno sacrifici e rinunce! Dovresti vergognarti a coltivare siffatti pensieri empi e peccaminosi, dovresti. Andrai all’inferno anche tu, anche se non sei finocchio.

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...