LamMerde de lamMerde. Ovvero: worst “thing” ever. O anche: consigli per una comoda sopravvivenza negli anni 2000

Inauguro una rubrica indispensabile per l’uomo e la donna moderni che devono stare al passo coi tempi e al tempo coi passi, quelli che non devono chiedere mai perche’ non c’e’ bisogno, scherzi? Quelli che nessuno di noi e’ cosi’, ma col cazzo bimbi: siam tutti uguali, e quindi ecco qua i primi consigli pratici per una tranquilla vita nel ventunesimo secolo dell’Evo moderno.

Numero UNO: il peggior sistema operativo per smartphone mai concepito da mente umana e’…
Beh, qua e’ facile. L’ho gia’ detto. E’ Windows coso, li’, Phone 8.

Un troiaio inutilizzabile che solo i peggio terminali accettano di montare. Per dire: Huawei aveva dei cellulari con Windows 8, ma si sono ricreduti in fretta, e prima di fallire hanno pensato bene di tornare ad Android. No, se non ci credete, questo e’ il modello di punta Huawei, con Android 4.4, e questa roba qua e’ un Nokia di fascia alta. L’interfaccia “mosaico” fa schifo al majale, e’ inutilizzabile, le app sono poche e quasi tutte a pagamento, per fare le cose piu’ semplici devi leggerti il manuale… Insomma: la negazione dell’usabilita’ e dell’amichevolezza.

Stupisce qualcuno sapere che il telefono cellulare che mi hanno appioppato al lavoro e’ un Nokia con Windows 8?

 

Numero DUE: il peggior aereo per fare un qualsiasi volo di piu’ di tre ore e’…
Il Boeing 757!

Perche’? Beh, un aereo per voli lunghi concepito per essere il piu’ piccolo possibile e’ una ganzata per la compagnia aerea, ma lamMerda per chi ci deve stare sopra per parecchio tempo. Se poi pensate che l’attrezzo e’ omologato per voli intercontinentali, avete il quadro completo.
Come potete vedere, un solo corridoio, e sei posti in ogni fila. Tre per lato. Pochi bagni, spazio per la crew quasi inesistente, possibilita’ di farsi un giretto a bordo limitate ad un andirivieni da orso in gabbia tra la tua “poltrona” (ahahahaha!!! Poltrona!!!) e l’unico cesso libero a meta’ aereo. Pranzare e’ roba adatta a fachiri ascetici. Diciamo insomma che e’ l’esempio massimo di capitalismo volante: il minimo investimento in comfort per il massimo risultato in termini di ricavo per posto. Buon per le compagnie aeree, male per l’utente.

 

Numero TRE: Il peggior tipo di valigia da imbarcare in aereo e’…
un trolley medio di colore nero.

Il motivo e’ semplice: nel caso il vostro bagaglio si smarrisca (succede, succede…), se andate a fare denuncia al lost&found dell’aeroporto scoprirete che il 90% delle valigie che vengono smarrite sono -ma va?- trolley neri. Volete massimizzare la possibilita’ di ritrovare velocemente il vostro bagaglio gia’ dal nastro bagagli? Niente di meglio che una valigia rosa shocking a pois verdi. Vi verra’ il mal di mare a guardarla, ma di sicuro non vi sbaglierete mai, e nessuno ve la pigliera’ per errore.

Fidatevi.

 

 

Barney

Annunci

5 pensieri su “LamMerde de lamMerde. Ovvero: worst “thing” ever. O anche: consigli per una comoda sopravvivenza negli anni 2000

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...