xkcd: Astronaut Vandalism

La vignetta di oggi rimanda ad una discussione su dove inizia lo spazio:

ImmagineInfatti, l’alt-text dice “Stanotte, ex-piloti USAF modificheranno alla chetichella il “62” in “50”“.

Detto questo, Randall ancora una volta racconta in modo efficace quanto lo spazio sia in realta’ vicino a noi, e quanto sottile sia lo strato di aria che permette alla vita di continuare a rendere la Terra un posto molto interessante. 62 o 50 miglia sono nulla, ce ne accorgiamo se le si rapporta alla distanza di quel cartello da Memphis o Jackson.

Viviamo in un terrario con il soffitto molto, molto basso…

 

 

Barney

Annunci

7 pensieri su “xkcd: Astronaut Vandalism

    1. Barney Panofsky Autore articolo

      Beh, certo che no. Pero’ ti rassicuro subito: l’uomo non ha contezza delle distanze in verticale, quindi lo spazio resta looooontanissimo. Anche se a 160 km di altezza di molecole di Ossigeno e Azoto ne restano pochissime, e a 35 km gia’ si schianta per ipossia…

      Mi piace

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...