Sette pianeti per sette s(t)or(i)elle

Interessera’ a pochi, ma da sabato scorso sono in trasferta tedesca, a Colonia, per una conferenza.

Colonia e’ una citta’ bella e vivace, con l’enorme problema di avere UN solo tipo di birra, una sciacquetta bionda in genere servita in bicchierini ridicoli da 0,2 litri. E fa un caldo della madonna, soprattutto nell’albergo che ospita la conferenza.

Detto questo faccio un minimo di pubblicita’ preventiva al nuovo progetto di Cartaresistente Blu, che mi ha coinvolto nella scrittura (io) e illustrazione (lui) di sette brevi racconti ambientati su Mercurio, Venere, Marte, Giove, Saturno, Urano e Nettuno. Terra esclusa per ovvi motivi, Plutone declassato a pianetino e quindi fuori dalla lista dei pianeti veri e propri. Al progetto partecipa anche l’omino del mio cervello, responsabile di tutti i pezzi migliori (vi accorgerete da soli quando scrive lui e quando invece resto da solo davanti alla tastiera…), quindi possiamo dire che e’ una cosa fatta a sei mani, o almeno a cinque e mezzo.

20140520-173701-63421601

 

Sette pianeti.

Sette come i vizi capitali, le sette sorelle, i sette re di Roma, le sette spose per sette fratelli. Spero non ci sia della Kabbalah, in mezzo (e se c’e’ me ne tiro fuori), io mi sono divertito a scrivere come spero Davide si sia divertito a creare la grafica del progetto e quella per ciascun pianeta (splendide entrambe).

Cerchero’ ogni volta di annunciare qui la pubblicazione della puntata di la’ (da Cartaresistente) usando un brano musicale a tema, o che comunque richiama per qualche motivo il pianeta del giorno: vediamo che ne esce fuori 🙂

 

Barney

Annunci

10 pensieri su “Sette pianeti per sette s(t)or(i)elle

  1. blogdibarbara

    Sette giorni della settimana (lo so, lo so, questa era troppo difficile da pensare, quindi ti perdono…), quindi la kabbalah non so (non è il mio campo. Però a naso direi di sì), ma almeno la bibbia ci sta proprio in pieno.
    Dimensioni superiori a mille chilometri: di cosa? Diametro?

    Mi piace

    Rispondi
    1. Barney Panofsky Autore articolo

      Sul sette: i due Cartaresistente quest’anno picchiano parecchio sulla numerologia, comincio a preoccuparmi e si: la Bibbia esce troppo spesso 😛
      Le dimensioni dovrebbero essere quelle minime per essere considerato un pianeta, e penso si tratti di diametro…

      Mi piace

      Rispondi
      1. blogdibarbara

        Beh, nella numerologia la bibbia la fa decisamente da padrona; per quanto riguarda poi in particolare il numero 7, lì puoi tranquillamente pescare col secchio, visto che è da lì che nasce l’organizzazione del tempo in periodi di sette giorni. Una volta ho letto una leggenda ebraica, di cui adesso non ricordo tutti i dettagli, che parlava più o meno di sette montagne in ognuna delle quali si trovano sette caverne da ognuna delle quali nascono sette fiumi ognuno dei quali bagna sette valli…

        Mi piace

  2. frperinelli

    Sono molto, molto contenta della tua serie su CRT, sei una persona vera e le persone vere scrivono di cose vere, anche e soprattutto attraverso la metafora, in questo caso sprigionata dalla mole di entità lontane e misteriose.
    Un grande in bocca al lupo.
    🙂

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...