Back to the Middle Ages

Tra le notizie che mi trovo a leggere al ritorno in Italia c’e’ la bocciatura da parte della Consulta della Calderolata, o Porcellum, o troiaio con premio di maggioranza bulgaro. Insomma, della legge elettorale con la quale noi toscani votiamo da decenni, e voi italiani da qualche anno in meno (si sappia insomma che i maggiori colpevoli del Porcellum sono i DS-PD toscani…).

Pero’ c’e’ anche la bocciatura da parte del TAR del Lazio della commissione di Esperti che ha bollato come fuffa purissima il Metodo Stamina (™ e ©). Dice il TAR del Lazio che gli esperti erano parziali sin dall’inizio, e avevano gia’ in testa che la cura magGica di Vannoni non fosse altro che robaccia.

Toh, e’ esattamente la stessa cosa che penso io, ma non perche’ sono esperto: semplicemente perche’ basta leggere mezza pagina di roba scritta da questo santone moderno per capire che siamo di fronte al nuovo guaritore miracoloso che promette ma non mantiene (per dirla con la Poetessa Ambra Angioini). E perche’ applicare alla scienza gli stessi principi della giustizia e’ sia idiota che sbagliato. La scienza ha le sue regole fredde, meccaniche, precise: basate su ipotesi e rigorose prove di verifica. E non tutte le ipotesi iniziali hanno la stessa dignita’, ne’ si puo’ predendere che le teorie nuove vengano accettate senza test indipendenti.

Non so cosa avesse in mente il TAR del Lazio quando ha dichiarato che il comitato doveva essere imparziale: avrebbero dovuto esserci dentro Wanna Marchi, Il Mago Do Nascimento, Andrea “Fuffa Fredda” Rossi, Paperoga, un tronista, Rintintin, i Fichidindia? A chi stracazzo pensavano i giudici del TAR del Lazio, quando hanno emesso la sentenza? Non mi si dica “ai poveri malati senza cure e senza speranza, che adesso almeno la speranza ce l’hanno”, perche’ altrimenti parte la serqua di moccoli.

Ma siamo sempre li’: ancora una volta abbiamo la prova che uno dei problemi enormi di questo paese e’ l’ignoranza scientifica, che alimenta facili focolai di creduloneria e talebanesimo religioso, di ricerca del miracolo, della speranza.

Leggete anche il bel pezzo di Matteo “Freddy Nietzsche” Bordone, che coglie molti altri aspetti del problema-Stamina, a partire dal supporto dato su sole basi emotive da personaggi del mondo dello spettacolo che bene farebbero a starsene zitti, in parecchi casi.

Come spesso accade da noi, il maggiore colpevole per avere trasformato un santone di provincia in un caso nazionale e’ la televisione. Non lo trovo -per l’ennesima volta- per nulla strano, anzi.

La fine e’ affidata casualmente ai Perturbazione: anche questa e’ Sparta…

Barney

Annunci

2 pensieri su “Back to the Middle Ages

  1. Luca

    Coma è (dovrebbe essere) noto, una giuria deve essere equa, non neutrale. A una giuria italiana che giudichi una spia statunitense (fantagiustizia, ovviamente: gli americani non spiano mai nessuno) si chiederà d’essere equa, non si potrà chiedere d’esser neutrale. Un ladro non può lamentarsi di una giuria fatta di uomini onesti.

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...