Porte sul retro

I Creedence Clearwater Revival valgono sempre un ascolto. Stavolta merita anche leggere.

Barney

il rifugio delle scimmie

Scegliere una canzone del 1970, dunque incisa quando l’era MTV doveva ancora iniziare (1981), e costruirci attorno un videoclip tutto d’animazione (Roger Loud & Clear), molto liberamente ispirato a Rip van Winkle, un racconto di Washington Irving contenuto nella raccolta Il libro degli schizzi. La canzone è Lookin’ Out My Back Door, una delle più famose dei Creedence Clearwater Revival, traccia n. 5 lato uno del bellissimo Cosmo’s Factory.

Il testo di Fogerty parla di un uomo che, tornato a casa dall’Illinois, si siede sulla veranda per riposare. Il racconto di Irving narra la storia di uno sfaccendato che scappa dalla moglie e finisce per addormentarsi ubriaco all’ombra di un albero. Il primo comincia a immaginare di tutto, da giganti che fanno capriole a elefanti che suonano in parata. Il secondo si sveglia dopo un sonno durato vent’anni, scoprendo che il mondo intorno a lui è totalmente cambiato.

View original post 168 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...