No, ma allora te preferivi…

Spopola in questi giorni il gioco all’ammasso secondo il quale se tu critichi Grillo (o Casaleggio, o i grillini), allora dài ragione a Bersani/a Monti (con me “dài ragione a Berlusconi” e’ un’opzione che fortunatamente non viene presa in considerazione).

Una variante particolarmente facile da giocare e’ affermare, in risposta ad una critica magari argomentatissima su uno qualsiasi dei neoeletti M5*:

“Beh, beh, allora te volevi in Parlamento gente come De Gregorio!”

ImageQuesto argomentare e’ la tipica modalita’ operativa di Giuseppe Cruciani, conduttore de “la Zanzara ” su Radio24.  Una splendida guida alle tecniche retoriche for bimbiminkia che Cruciani usa con i suoi radioascoltatori la si puo’ reperire sul blog Peppecrusciani, che purtroppo e’ una riesumazione forzata di cadavere (l’originale era su Splinder, il contenuto e’ stato brutalmente portato su WordPress e non viene aggiornato da qualche anno).

La sostanza di questi comportamenti (comuni sia a Cruciani che a coloro che in questi giorni “tifano” Beppe Grillo) e’ la solita, ottima strategia del “mandarla in vacca“, in assenza di supporto da parte di neuroni e/o di logica.

“Si, ho capito: Marta Grande ha dei limiti, ma vuoi dire che preferivi ascoltare Maurizio Gasparri?”

No, Cristo santo, no: non preferivo Gasparri, e De Gregorio fosse per me (e per Lombroso, sospetto) sarebbe gia’ al gabbio da quel di’. Voglio solo che il mio diritto a dissentire sia garantito, senza che mi si debba appicciare addosso una casacca da tifoso d’una squadra che oggi come oggi non ho.

Voglio poter dire che Grillo vestito da coglione col cappuccio tirato sugli occhi e’ un coglione, voglio da oggi poter chiamare Casaleggio “Telespalla Bob” (Copyright e TM Makkox), voglio soprattutto che tutto questo non comporti un mio immediato arruolamento nelle giojose e garrule truppe del PD del Presidente Bersani.

Se per ottenere questo devo fare una mailinglist su google groups (e’ roba loro, prego. Vedo che Google gli da ragione, ma per me quella NON e’ una mailinglist, e’ un gruppo di Google, perlappunto), o iscrivermi al Meetup der budello di su ma’ vestito da pirata, vedro’ d’organizzarmi. Nel frattempo, spero di poter tirare avanti anche senza un Non Statuto (macchemminchia e’, un non statuto? Siamo al livello del Non Compleanno!), almeno per un po’.

D’altra parte, non era Grillo che mandava tutti affanculo?

Barney

Annunci

4 pensieri su “No, ma allora te preferivi…

  1. rasoiata

    Cruciani va semplicemente ignorato.
    Per quanto mi riguarda l’unico Cruciani che ho conosciuto era il compare di Trinca, ma non so’ se sei abbastanza vecchio per ricordarteli.

    Hasta
    Zac

    Mi piace

    Rispondi
    1. Barney Panofsky Autore articolo

      Il problema e’ che abbiamo sbagliato sport: il calcio secondo me e’ veramente uno sport da italiani. Puoi vincere non facendo un cazzo, perdere dominando, non giocare e comunque raccattare punti… e soprattutto se non spali merda sulle squadre avversarie, non sei nessuno.

      Mi piace

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...