Scavano, scavano che e’ una bellezza…

Dopo la letterina a Babbo Nache Silvio di Valter Lavitola, presentata su codesti schermi solo un par di giorni fa, dopo aver scoperto che la festa greco-romana organizzata per i Consiglieri Regionali da tal De Romanis (nomina sunt omina) era piena di gente con i mascheroni da majale perche’ v’era stata -come dire?- una incomprensione nella lettura dei testi omerici (pare proprio che “proci” sia divenuto “porci”. Non si sa quanto per calembour, quanto per assenza della licenza non dico liceale, ma almeno elementare nel curriculum vitae dell’organizzatore…), dopo questo pirotecnico fine settimana, insomma, pensavo che il peggio fosse passato.

E invece no: al peggio non v’e’ mai fine, e l’elegantissima “festa della merda” ne e’ la prova provata.

All’evento mondano ha partecipato anche Veronica Cappellaro, Presidente della Commissione Cultura, Soprt e Spettacolo della provincia di Roma (chi indovina il partito, vince una mucchina gonfiabile…). La quale stasera e’ stata intervistata telefonicamente da Cruciani, ed e’ riuscita solo a latrare frasi da mentecatta completa (“Che, io nun posso anda’ a una festa?“, “Ma ve rendete conto che con tutti li probBlemi d’aaggente voi me state a chiede d’aa festa d’aa merda?“, “Ma poi io mica o’ sapevo che era la festa d’aa mmerda!“). Peccato Cruciani non l’abbia mandata a raddrizzare le banane col culo, ma si sa: Beppe e’ forte con i deboli, e debolissimo con i forti. La trota meriterebbe la gogna, anche perche si veste cosi’ (taccio dello sguardo intelligente e sveglio, e del tono muscolare da bradipo in coma etilico):

Un bello scatto che riprende la Nostra mentre pensa. (C) Ilportaborse.com

Ma alla festicciUola v’eran scene come codeste:

Il dolce era un Profiterole a forma di cacca di Mammuth, con ornamenti di carta igienica e vassoio di giornale. Fyne, anzicheno’… (C) ilportaborse.com

Qua una tizia che sicuramente ha come massima aspirazione partecipare ad una fiction/al Grande Fratello/fare la letterina si adagia su un finto cesso finto sporco. Geniale, e di gran gusto. (C) ilportaborse.com

Il massimo pero’ lo si raggiunge con lo scatto che vi mostro tra poco. E’ osceno ed adatto solo a stomaci particolarmente pelosi e ruvidi.

Ne sconsiglio la visione se siete in stato interessante (?!!), a meno che non vogliate interrompere la gravidanza.

Bimbi sotto i dieci anni solo accompagnati.

Insomma, via, eccolo qua:

La sympatica scenetta vorrebbe rappresentare un cassintegrato della FIAT (quello a sinistra, a occhio), la tipa accanto dovrebbe essere un’invitata che provava l’ebrezza di cagare accanto ad un wannabe morto di fame.

Il tutto all’ingresso, a rammentare ai ricchi pezzi di merda che hanno riempito il palazzo romano che la vita con loro e’ stata inopinatamente ed inspiegabilmente generosa, e che gli altri vadano un par di metri affanculo. Io pero’ vorrei anche rammentare al biondino che s’e’ si’ mirabilmente prostituito per due eurini che la dignita’ vale molto piu’ d’una caata finta ad una festa di coglioni. Ma presumo sia troppo tardi…

Si, si puo’ solo scavare, e non si puo’ non chiudere il post con la riproposizione d’un classico della lotta di classe: “Common People“, ma non nella fighetta versione dei Pulp, bensi’ in quella famosissima del duetto William Shatner-Jackson (Joe, eh? Non vi venga in mente che io possa linkare MaicolGecson…)

Barney

4 pensieri su “Scavano, scavano che e’ una bellezza…

    1. Barney Panofsky Autore articolo

      Certo che il cattivo gusto non ha limiti: raggiuntone uno, si scava e si va ancora piu’ a fondo.
      “Common People” di Shatner-Jackson e’ decisamente meglio di quella dei Pulp, e dovrebbe essere l’inno di qualsiasi rivolta moderna.

      Grazie per la visita, che ho ricambiato volentieri visto di cosa scrivi.

      Barney

      "Mi piace"

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.